Season 2013, dall’Europa al Mugello: atto finale

Mesi intensi nel finale di stagione dei piloti Twister. Il momento-chiave, dopo l’appuntamento ferragostano di Magny Cours, si è avuto alla metà di settembre, con un doppio impegno: a Brno per i rider impegnati nell‘European Riders Cup, e a Vallelunga per il “fronte italiano” che vede coinvolti i fratelli Christian e Federico Napoli.
Se per i due liguri i giochi sono ancora apertissimi e a decidere la loro avventura d’esordio al Trofeo Italiano Amatori sarà l’ultima gara il prossimo fine settimana al Mugello, il finale di stagione dell’ERC ha portato soddisfazione a diversi piloti del Team.

Il migliore della squadra è stato Kristian Milic che, al suo esordio nella classe SSP con la Honda CBR600RR, ha chiuso al secondo posto assoluto, con 56 punti.

Dietro di lui, in quinta posizione ex aequo della stessa classifica, Riccardo Formenti e il neo-acquisto del Team Luca Carubini, con 45 punti.

Più indietro, distaccato di 9 punti, Leonardo Cozzo, mentre in ottava posizione si è classificato Giampaolo Fumagalli.

Fanalino di coda della top ten della SSP Luciano Lombardi.

– Leggi il reportage dell’European Riders Cup @ Magny Cours

*Guarda la fotostoria dell’ERC @ Magny Cours

*Guarda i Video Highlights dell’ERC @ Magny Cours

– Leggi il reportage dell’European Riders Cup @ Brno

*Guarda la fotostoria dell’ERC @ Brno

*Guarda i Video Highlights dell’ERC @ Brno

ERC 2013: parte il conto alla rovescia per il round allo Slovakiaring

Si arricchisce di due new entry la corazzata Twister Racing che si appresta a partire alla volta di Bratislava per la seconda tappa dell’European Riders Cup che si correrà domenica nello stratosferico Slovakiaring.
Il primo dei due è un nome già noto nelle cronache di questo campionato: si tratta di Federico Ravera, pilota e Team Manager di InPist@ che, per l’occasione si unirà alla compagine di Andrea Francescotti e dei suoi piloti.

L’altra novità è rappresentata dall’esordio assoluto in una gara europea di Luca Carubini che, in sella alla sua CBR600RR proverà, anche oltreconfine, a rendersi protagonista come ha già dimostrato di saper fare nelle ultime stagioni disputate nel Trofeo Italiano Amatori.

Per quanto riguarda la porzione “storica” del Team, i riflettori saranno tutti puntati su Leonardo Cozzo che, sull’impegnativo tracciato slovacchio, dovrà difendere – e possibilmente migliorare – la terza posizione nella classifica generale della categoria SSP guadagnata nel primo round di stagione in Pannonia.

Restando nella categoria delle 600, la voglia di rivalsa anima gli altri due alfieri Twister, Lupo Morganti e Giampaolo Fumagalli, entrambi reduci da un inizio di stagione che sarebbe potuto essere migliore.

Il primo dei due, in sella alla sua Yamaha R6, ha dovuto pagare lo scotto delle sessioni di qualifica al di sotto delle aspettative che, giocoforza, hanno poi condizionato anche la gara (12esimo alla bandiera a scacchi), mentre Fumagalli non è riuscito a completare i 10 giri della gara per via di un problema alla frizione.

Gli altri due rider Twister della 600, Riccardo Formenti e Luciano Lombardi, sono entrambi all’esordio stagionale vista l’assenza alla prima tappa ungherese. Formenti si schiererà in griglia con la sua nuova CBR600RR ed è chiamato a ripetere la grande performance dello scorso anno che lo portò al sesto posto finale, mentre Lombardi alla sua seconda stagione nell’ERC ha come obiettivo la qualificazione alla finalissima (l’anno scorso corse nella finale B, la rookie, chiudendo al settimo posto)

Nella classe regina, Andrea Francescotti parte con un solo obiettivo: vincere. D’altra parte, quello alle porte della capitale slovacca è uno dei circuiti che rientrano nella top three dei preferiti, suoi e della sua CBR1000RR che, si presenterà in pista già dalle libere del venerdì con una dotazione elettronica completamente rinnovata.

Last but non least, Kristian The Doctor Milic, alla sua seconda stagione nella categoria Superbike, agguerrito come sempre e intenzionato a interpretarla da protagonista.