Finale di stagione incandescente tra il Mugello e Misano

Quinto assoluto, ma soprattutto secondo nella categoria Under 30: si chiude così, con un risultato di eccellenza nella storia del Twister Racing la stagione di Christian Napoli, portacolori del Team nella classe 600 della Michelin Power Cup, che si è disputata nell’ambito della Coppa Italia Velocità.

All’esordio nel prestigioso e difficile campionato monomarca del produttore di pneumatici francese, il pilota ligure ha tenuto alto l’onore della Scuderia di Andrea Francescotti in una stagione complicata ma anche ricca di soddisfazioni che si è chiusa al Mugello con una gara entusiasmante che, alla bandiera a scacchi, lo ha decretato quinto assolto e terzo nella classifica di categoria.

Archiviato il risultato, Napoli già pensa alla prossima stagione, che lo rivedrà in pista assieme al fratello Federico nella classe 1000, in un trofeo nazionale, ancora da decidere.

Qualche giorno prima era toccato all’altro schieramento del Team, con lo stesso Team Manager Francescotti, Kristian Milic, Riccardo Formenti, Gianluigi Ceroni e Tiziano Verzeni, la new entry Vittorio Bassi e Luciano Lombardi impegnati sul Misano World Circuit Marco Simoncelli nel weekend agonistico organizzato dalla tedesca Actionbike.

Per sapere com’è andata, qui c’è il racconto del nostro giornalista-pilota (si fa per dire) su panorama.it.

 

Tutto pronto per l’incandescente finale al Mugello

Dopo l’ottimo terzo posto ottenuto nella quarta gara di campionato disputata a Imola, Christian Napoli è attesissimo alla finalissima della Michelin Power Cup che si disputerà questo fine settimana al Mugello.

Con la lotta al campionato completamente riaperta, il portacolori del Twister Racing Team cercherà di recuperare più punti possibili sugli avversari più diretti Martini, Gini e Zambelli, per cercare di conquistare il terzo posto in classifica generale.

Bilanci di metà stagione

Luglio, la stagione di gare è al giro di boa ed è tempo di bilanci parziali. Partiamo dal fronte italiano, con il prosieguo della lotta al vertice della Michelin Power Cup di Christian Napoli: dopo aver trovato la quadra nel feeling con le proprie gomme, il giovane pilota ligure è atteso per la prova decisiva a Imola, nella quale dovrà fare il possibile e l’impossibile per conquistare il maggior numero possibile di punti e salire nella Under 30.

Lo squadrone Twister impegnato nell’European Motorcycle Cup è reduce invece dal terzetto di gare Misano, Pannoniaring, Brno.

La classifica parziale vede, al secondo posto nella Superbike Andrea Francescotti con 100 punti, 21 in meno del capolista Christian Madè, e Luciano Lombardi in quinta posizione.

Nella classe Supersport il migliore del team è Kristian Milic (che si è fatto valere anche nel Campionato Svizzero a Magny Cours) con 45 punti. Subito dietro Giampaolo Fumagalli e Leonardo Cozzo. Quinto Lupo Morganti, che non prenderà parte al seguito del Campionato perché infortunato.

Una menzione doverosa va al Capotecnico della squadra Gabrio Perseghin che, nonostante le 61 primavere alle spalle e l’intenso lavoro nel box, si conferma come il più allenato del gruppo nelle Gare Endurance.

Da segnalare, infine, le new entry di prestigio nel Team: Renato Giacomini, in sella alla BMW S1000RR, che nell’esordio a Brno ha stampato un best di tutto rispetto, e Tiziano Verzeni su Aprilia RSV4,

Prossima tappa: Brno

 

 

 

Pre-season test 2014

Mese di marzo all’insegna dei test che fanno da preludio all’inizio della stagione 2014. Lo squadrone al completo si è dato appuntamento ai primi del mese sul Ricardo Tormo di Valencia in uno straordinario fine settimana dal clima perfetto per riprende a familiarizzare con le moto.

Oltre alla new entry Alex Sapia con la sua R6, diverse novità, tra cui vale la pena segnalare la nuova CBR600RR di Leonardo Cozzo, l’Aprilia Tuono V4 di Luciano Lombardi, ma soprattutto l’atteso rientro in grande stile di capitan Francescotti in sella alla sua Aprilia Rsv4 proveniente dal Mondiale Superstock.

A colpire è stato soprattutto quest’ultimo che dopo l’infortunio in bici di un anno fa ha ripreso definitivamente confidenza con i cordoli. La dimostrazione è arrivata, appunto, a Valencia, con una gara strepitosa che lo ha visto partire dalla 22a posizione in griglia e lo ha portato dentro la top 10, settimo, per l’esattezza.

Per sapere nei dettagli com’è andato il fine settimana, vi invitiamo a leggere il reportage su panorama.it

Nel gruppo “spagnolo” anche una vecchia conoscenza, quel Christian Napoli che, dopo aver sorpreso tutti nella sua stagione d’esordio all’European Riders Cup, aveva deciso di concentrarsi su un Campionato FMI, nella fattispecie il Trofeo Italiano Amatori. A Valencia aveva principalmente un obiettivo: prendere confidenza con le coperture Michelin che in questa stagione utilizzerà nella Power Cup, il Trofeo monomarca del produttore francese, con la sua Ninja 600.

Nel momento in cui scriviamo, si trova proprio a Misano con il versante tecnico della squadra per la rifinitura in vista della prima gara di Campionato che si terrà il 13 aprile proprio sul tracciato romagnolo.

I primi riscontri a freddo, dopo le numerose modifiche apportate al setting, sono positivi, anche se, come ha dichiarato lo stesso Napoli: “Abbiamo ancora tanto margine e tanto lavoro da fare”.

2014: si riparte da Valencia

A cinque mesi dalla tre giorni a Barcellona che ha chiuso la stagione 2013, i ragazzi del Twister ricominciano dalla Spagna, con i Winter Test sul circuito Ricardo Tormo di Valencia nell’ambito del fine settimana organizzato dalla Speer Racing.

La pista mondiale farà da cornice al prologo di una stagione nella quale i piloti della scuderia capitanata da Andrea Francescotti correrranno nell’European Motorcycle Cup, il campionato organizzato dalla joint venture tra l’italiana Power Up e la tedesca Action Bike che, tra le altre cose, si correrà quest’anno anche sul circuito di Misano Adriatico.

Tante le novità del Team, a partire dalle cavalcature. La più rilevante è senz’altro quella che riguarda il capitano della squadra che, dopo tanti anni su Honda, cede al fascino delle italiane e, dopo l’incidente in bici dello scorso anno, torna a far sul serio sull’Aprilia Rsv4 Apx che lo scorso anno ha corso nel mondiale Superstock con Massimo Parziani.

Su Aprilia anche Luciano Lombardi, in sella a una Tuono V4 Aprc. Restano invece in Honda Leonardo Cozzo, Riccardo Formenti, Luca Carubini, Giampaolo Fumagalli, Kristian Milic e Marco Casnici. Il primo dei quattro, in particolare, abbandona la sua fidata CBR600RR del 2005 per inforcare il penultimo modello della fortunata serie firmata dal colosso di Tokyo.

Chiude l’elenco dei fedelissimi del Team Lupo Morganti su Yamaha R6 che userà la prima uscita di stagione per verificare le condizioni della sua spalla dopo l’infortunio di qualche mese fa.

A Valencia farà parte del gruppo anche Christian Napoli, che lo scorso anno con i colori del Twister ha corso nel Trofeo Italiano Amatori, che userà l’evento spagnolo per levare un po’ di ruggine dalle articolazioni con la sua Kawasaki Ninja ZX-6R in vista della prima gara del Michelin Power Cup nel quale si schiererà quest’anno.

In tutte le tappe, infine, sovraintendere la parte tecnica, ci sarà come sempre Gabrio Perseghin.